Guida pratica per una consapevole scelta alimentare

post-nutrizionista_etichette2-1.png

Per poter essere sicuri di ciò che mangiamo è fondamentale conoscere bene il prodotto, e lo strumento più immediato a disposizione è l’etichetta.

L’etichetta dei prodotti alimentari, infatti, si può considerare come la loro “carta d’identità”: consente al consumatore di essere correttamente informato sul prodotto, permette al consumatore  di scegliere il prodotto più vicino alle proprie esigenze e fornisce tutte le informazioni necessarie per sapere come certi alimenti sono stati ottenuti, da dove provengono, come conservarli e molto altro.

Tante più indicazioni sono presenti sull’etichetta e tanto migliore sarà il giudizio alimentare su quel determinato prodotto. Generalmente, un prodotto di qualità viene valorizzato elencando le sue proprietà nutrizionali e pubblicizzando la natura e l’origine dei suoi ingredienti.

etichette

Quali sono le informazioni che troviamo sul packaging dei prodotti?

  • DENOMINAZIONE DELL’ALIMENTO: ovvero denominazione del prodotto e lo stato fisico in cui si trova o addirittura il tipo di processo di produzione (es: liofilizzato, affumicato, in polvere, etc.).
  • ELENCO DI TUTTI GLI INGREDIENTI: tutte le sostanze necessarie utilizzare per produrre l’alimento o la bevanda, in ordine decrescente di peso.
  • PRESENZA DI ALLERGENI: gli ingredienti che possono provocare allergie e intolleranze devono essere evidenziati nell’elenco degli ingredienti in maniera distinta dagli altri ingredienti elencati, attraverso un tipo di carattere con dimensioni, stile o colore di sfondo differente.
  • DURABILITA’ DEL PRODOTTO: in questo caso dobbiamo distinguere tra “data di scadenza” e “termine minimo di conservazione”. Utilizziamo data di scadenza nel caso di prodotti a rapida deperibilità e viene preceduta dalla dicitura “da consumarsi entro”, proprio per definire un limite oltre il quale non è possibile consumare quell’alimento; per termine minimo di conservazione invece, la dicitura apposta prima della data è “da consumare preferibilmente entro” e determina un suggerimento per il consumatore. Significa che, passata quella data, alcune caratteristiche organolettiche possono mutare, ma l’alimento rimane comunque commestibile senza rischi per la salute. Diventa inoltre obbligatoria la presenza nelle etichette dei prodotti alimentari la data del primo congelamento di carni, preparazioni a base di carni e prodotti ittici non processati.
  • CONDIZIONI DI CONSERVAZIONE ED USO: nel packaging del prodotto devono essere indicate anche le corrette condizioni di conservazione, per evitare sprechi pre e post apertura della confezione.
  • PAESE D’ORIGINE E LUOGO DI PROVENIENZA: si tratta di una informazione già obbligatoria per alcuni tipi di alimenti e, col regolamento 1169/2011, viene estesa l’obbligatorietà anche a carni fresche e surgelate di origine caprina, avicola, suina ed ovina.
  • DICHIARAZIONE NUTRIZIONALE: una tabella informativa sul contenuto calorico e nutritivo dell’alimento. In particolare sono obbligatorie le indicazioni su: valore energetico, grassi, acidi grassi saturi, carboidrati, zuccheri, proteine e sale. Ogni indicazione deve essere riferita a 100g/100ml oppure alla singola porzione, mentre il valore energetico è legato alle assunzioni medie giornaliere necessarie di un adulto (circa 2000 kcal).

Caratteristiche delle etichette alimentari:

Generalmente, l’ordine con cui gli ingredienti appaiono in etichetta non è casuale, ma è regolato per legge: i vari componenti devono comparire in ordine decrescente di quantità. Significa che il primo ingrediente dell’elenco è più abbondante del secondo, che a sua volta è più abbondante del terzo e così via. Dunque, possiamo dedurre che i primi 3 ingredienti sono quelli che noi principalmente stiamo mangiando e che è preferibile scegliere prodotti dove nell’etichetta alimentare la lista degli ingredienti è breve.

Altra particolarità a cui prestare attenzione è quando si parla di cibi “light” o “senza” bisogna sempre capire i grassi e gli zuccheri eliminati come vengono sostituiti per dare sapore al cibo. Capita sempre più spesso di imbattersi in diciture sulla confezione degli alimenti che riguardano una serie di informazioni/slogan su una o più proprietà nutrizionali dell’alimento con un riferimento più o meno esplicitato di effetti sulla salute.

Bisogna stare attenti a queste cose: esiste un regolamento ben preciso che indica quando e come un produttore può indicare una certa dicitura. È sicuramente molto utile capire e leggere queste indicazioni nutrizionali e di salute ma occorre imparare a evitare di essere tratti in inganno. La dicitura “senza zucchero”, per esempio, può trarre in inganno molte persone e magari anche molti diabetici perché di per sé non è garanzia di assenza di sostanze dolcificanti che possono comportarsi come lo zucchero o anche peggio. Occorre leggere gli ingredienti perché spesso i prodotti senza zucchero contengono amido di mais, sciroppo di glucosio, sciroppo di fruttosio, maltosio, ecc.

Quando un prodotto contiene additivi, l’etichetta deve riportare: la categoria, che identifica la funzione svolta dall’additivo nell’alimento (coloranti, conservanti, antiossidanti) il nome dell’additivo (acido sorbico, lecitina, cera d’api) o il codice europeo (E 220, E 322, E 901)

Leggi gli altri servizi di dietetica che il nostro centro medico offre.

Vuoi piú informazioni e consigli su come compiere scelte consapevoli per la tua salute?

Per maggiori informazioni prenota la tua consulenza presso il Centro Medico Sant’Angelo a Treviso compilando il form sottostante o chiamandoci al 0422-1847195. Le nostre consulenze sono sempre gratuite.

Per avere informazioni più dettagliate scrivici a info@centromedicosantangelo.it, telefona al 04221847195 oppure compila questo form:










    si consiglia di riportare il numero di telefono per essere ricontattati

    A) Letta la nota informativa, esprimo il mio consenso al trattamento e alla comunicazione dei miei dati personali a Centro Medico Sant’Angelo e a Società Terze che svolgono funzioni necessarie o strumentali all’operatività del Servizio. Tale consenso è obbligatorio per l’attivazione e la prosecuzione del rapportoAccetto Privacy A

    B) Letta la nota informativa, esprimo il mio consenso a che i dati da me forniti siano utilizzati da Centro Medico Sant’Angelo per l’invio di informazioni, offerte commerciali e per il compimento di ricerche di mercato e statistiche commerciali. Accetto Privacy B

    Immobiliare Fe.Da. sas di Bisetto Trevisin dr. Tiziano & C. P. iva 03917510269 Via Sant'Angelo 83/B 31100 Treviso - Privacy Policy - Richiedi modifica dati personali. - Web Agency AK srl

    Immobiliare Fe.Da. sas di Bisetto Trevisin dr. Tiziano & C. P. iva 03917510269 Via Sant'Angelo 83/B 31100 Treviso