Medicina estetica a Treviso

https://www.centromedicosantangelo.it/wp-content/uploads/2017/03/estetica-v-320x385.jpg

Dr. Haik Zarian

Medico chirurgo, specializzato in Dermatologia e Venereologia a Padova. Attualmente è titolare di un incarico professionale presso il Centro Regionale di Riferimento per il Melanoma Cutaneo – Istituto Oncologico Veneto, presso il quale si occupa di diagnosi e prevenzione del melanoma e del follow-up dei pazienti affetti, e come libero professionista ambulatoriale.
https://www.centromedicosantangelo.it/wp-content/uploads/2017/09/dermatologo-bn.jpg

Dott.

Luigi Causa

Laurea in medicina e chirurgia a Napoli conseguita nel 2006, abilitazione nel 2007. Iscritto all’Albo Professionale dei Medici – Chirurghi Ordine di Treviso. Specializzazione in Chirurgia Generale, Corso di formazione ed aggiornamento “La Carbossiterapia”, Diploma del corso di Ecografia Internistica biannale conseguito nel 2010. Corso Base di Mesoterapia estetica ed Antalgica. Diploma frequenza modulo viso base e avanzato a Bologna nel 2012. Diploma di formazione specifica in Medicina Generale Polo di Padova.

https://www.centromedicosantangelo.it/wp-content/uploads/2015/11/med-estetica-luigi-causa4.jpg

CONTATTI


0422 1847195

info@centromedicosantangelo.it

Prenota un appuntamento

“Ci deliziamo nella bellezza della farfalla, ma raramente ammettiamo i cambiamenti a cui ha dovuto sottostare per raggiungere quella bellezza” – Maya Angelou

Medicina estetica per migliorarsi, rinfrescare la pelle e illuminare lo sguardo, senza ricorrere ad interventi chirurgici.

Epilazione laser

Una delle tecniche più efficaci per un’epilazione definitiva in grado di rimuovere i peli superflui sul viso e sul corpo, attraverso una luce laser che agisce sul bulbo pilifero. Quest’ultimo emette un fascio di luce che riscalda il fusto del pelo e la sua radice.
Lo scopo finale è quello di provocare, seduta dopo seduta, un progressivo assottigliamento e diradamento della peluria.
Tutti i laser epilatori oggi disponibili, colpiscono la melanina contenuta nel bulbo del pelo e produce un fascio di luce altamente concentrata, che viene assorbita in modo selettivo dalla melanina per un processo denominato fototermolisi selettiva per cui le cellule del bulbo pilifero vengono distrutte e il pelo non ricrescerà più (epilazione definitiva).

Filler

La tecnica filler consiste nell’iniettare delle sostanze nella pelle, direttamente nella zona da trattare, con lo scopo di ottenere un riempimento o una correzione di volume, per contrastare i segni dell’invecchiamento come le rughe e i solchi del viso. Il filler prevede l’utilizzo di sostanze di natura biologica o sintetica che vengono iniettate sotto cute a piccole dosi attraverso un ago sottilissimo, la loro scelta dipende dal difetto da correggere e sempre seguita da un’accurata visita del medico competente che potrà indicare il trattamento più adatto. Spesso non viene praticata anestesia, ma viene applicata solo una pomata anestetica (in base alla zona da trattare).

L’effetto di riempimento e di aumento di volume con scomparsa delle rughe è immediato e dura dai 2 ai 10 mesi (in media 6), dopodiché è possibile ripetere il trattamento periodicamente. Tra i vari difetti che il filler può correggere ritroviamo:

  • Correggere i solchi naso-labiali
  • Eliminare cicatrici escavate lasciate da acne o da interventi chirurgici
  • Colmare le rughe del del contorno occhi e bocca
  • Plasmare forma e volume di zigomi, mento e fronte
  • Riempire pieghe e depressioni tipiche dell’invecchiamento
  • Rimarcare il contorno labbra

Esistono diverse tipologie di filler ognuna di esse indicata per un trattamento specifico:

  • Biologici o di superficie sono completamente riassorbiti dalla pelle l’Acido Ialuronico (è quello più utilizzato)
  • Sintetici che restano in maniera permanente nella pelle o il cui riassorbimento è molto lento, sono definiti filler di profondità.

Tossina botulinica

La tossina botulinica nome commerciale maggiormente conosciuto della preparazione farmacologica che utilizza come principio attivo proprio questa tossina, è un farmaco che permette di inibire temporaneamente l’azione dei muscoli mimici del volto riducendo la formazione delle rughe da espressione.

In Italia l’uso della tossina botulinica è stato autorizzato dal Ministero della Sanità nel 2004 limitatamente per il trattamento delle rughe glabellari in pazienti di età non superiore ai 65 anni. In genere vengono trattate con successo le rughe d’espressione frontali, le rughe glabellari e le peri-oculari (zampe di gallina).

L’iniezione di tossina botulinica è completamente indolore e si effettua in ambulatorio, senza necessità di alcuna anestesia. Il medico competente, dopo un’accurata visita, infiltrerà piccole dosi di farmaco nei muscoli mimici con una siringa dotata di ago sottilissimo, che non lascerà tracce visibili.

Trattamento indicato contrastare le rughe da espressione, ma è particolarmente utile anche per l’iperidrosi, ovvero l’eccessiva sudorazione ascellare, alle mani o ai piedi che può essere efficacemente eliminata in questo modo.
L’effetto di rilassamento dei muscoli mimici è solo temporaneo e l’attenuazione delle rughe inizia dopo circa 4-5 giorni dal trattamento con durata di circa 4-6 mesi, dopodiché è possibile ripetere il trattamento periodicamente.

Biostimolazione

Trattamento che aiuta a recuperare e preservare la giovinezza del tessuto cutaneo del viso, idratandolo in profondità. La tecnica prevede l’inoculazione intradermica, con aghi sottili, di sostanze che donano tono ed elasticità come l’acido Ialuronico come alcuni aminoacidi e vitamine efficaci nel combattere l’invecchiamento cutaneo. Queste sostanze hanno la capacità di attirare l’acqua e quindi idratare la zona, stimolare la formazione del nuovo collagene, contrastare la formazione di radicali liberi e rivitalizzare la pelle.
Trattamento consigliato in caso di rilassamento dei tessuti, cute secca, ipotonica od opaca, come accade ad esempio dopo un’intensa e prolungata esposizione al sole, e per ridurre le rughe superficiali.

La biostimolazione può essere associata al filler e al peeling nell’ottica di un ringiovanimento completo del viso. Viene eseguito a livello ambulatoriale, senza anestesia o con l’applicazione di un anestetico locale in crema per ridurre il lieve fastidio dell’infiltrazione, il medico procederà all’iniezione con un ago monouso sottilissimo di sostanze rivitalizzanti nella zona da trattare. La biostimolazione è un trattamento personalizzato che dipende dalle esigenze del paziente.

I risultati sono immediatamente visibili e hanno una durata che varia dai 2 ai 5 mesi; una volta trascorso questo periodo, è possibile ripetere un nuovo ciclo di trattamento.

Peeling chimico

Trattamento estetico grazie al quale è possibile rinnovare la pelle attraverso l’esfoliazione degli strati più superficiali, utilizzando una determinata sostanza chimica, come ad esempio l’acido glicolico, che favorisce il turnover cellulare e
stimola il tessuto a rigenerarsi.

Esistono diversi tipi di peeling che vanno dal superficiale, al medio fino al profondo. Il medico specialista, dopo un’accurata visita, potrà indicare alla paziente il trattamento più adatto a trattare il difetto mostrato. I risultati sono sia immediati,
il viso apparirà subito più disteso, luminoso e ringiovanito, che nel lungo periodo con una rigenerazione progressiva della pelle. Il peeling superficiale è utile per ridurre l’effetto dell’invecchiamento della pelle eliminando le macchie dovute all’esposizione solare e le rughe fini e superficiali del viso.

Il peeling medio effettuato con acido Piruvico o acido Salicilico è utilizzato per combattere l’acne e l’invecchiamento della pelle. Peeling profondo si effettua con acidi più potenti, questo trattamento elimina macchie, piccole cicatrici e rughe di lieve-media profondità. Può essere utilizzato sul viso e su altre zone del corpo. L’utilizzo di creme idratanti e della protezione solare totale durante il mese successivo è fondamentale per favorirla rigenerazione ed evitare la formazione di macchie solari.
L’utilizzo di acidi sulla pelle, genera timori nei pazienti che non vi si sono mai sottoposti, ma, in mani esperte, è sicuramente un’arma formidabile per aiutare la cute ad apparire più giovane e luminosa. Il peeling è, in genere, effettuato sul viso,
sul collo, sul decolté o sulle mani, ma possono essere trattate anche altre parti del corpo.

Prima di un peeling, il medico dovrà valutare il tipo di pelle, il fototipo, gli inestetismi da trattare e gli obiettivi posti dalla paziente, per personalizzare il trattamento.

Mesoterapia

La Mesoterapia detta anche Introdermaterapia Distrettuale è un trattamento che prevede l’iniezione nel derma di piccole quantità di farmaci, che, diffondendo lentamente, esplicano il loro effetto benefico per ore aiutando a combattere la ritenzione idrica, gli accumuli adiposi e gli inestetismi della cellulite.

Il trattamento può essere effettuato esclusivamente da un medico competente, che, dopo una visita accurata, personalizzerà la terapia in base alle caratteristiche del paziente e alla patologia o all’inestetismo da trattare. Effetti benefici della mesoterapia:

  • Riduzione del ristagno dei liquidi nei tessuti cutanei e sottocutanei.
  • Aumento dell’eliminazione dalle scorie in eccesso dai tessuti.
  • Aumento della tonicità e dell’elasticità del tessuto.
  • Riduzione degli accumuli adiposi localizzati.

Scleroterapia dei capillari e delle varici reticolari

Trattamento che prevede la cura delle piccole varici e dei capillari dilatati degli arti inferiori. Questi vasi si dilatano per una debolezza della parete e per fattori esterni favorenti (es. stare a lungo in stazione eretta), così il sangue tende a fluire dall’alto verso il basso, provocando quella caratteristica sintomatologia di gonfiore e senso di peso alle gambe.

Il trattamento prevede l’iniezione all’interno del vaso dilatato di un farmaco, detto agente sclerosante, capace di provocarne la chiusura e il collasso. Il flusso di sangue in quella zona non viene interrotto, ma semplicemente, segue altre vie. Si
utilizzano aghi molto sottili in base alla grandezza delle vene da sclerotizzare.

Dopo ogni seduta le varici appariranno meno visibili. La scleroterapia viene praticata per fini estetici per la risoluzione di inestetismi dovuti alle vene varicose, presenti sulle gambe, e in alcuni casi alle teleangectasie del viso. Può essere utilizzata anche per il trattamento di varici più grandi e nella patologia varicosa, ma in questo caso è da considerarsi un trattamento medicochirurgico e non più estetico.


Tutti i servizi

Richiedi un appuntamento









si consiglia di riportare il numero di telefono per essere ricontattati

A) Letta la nota informativa, esprimo il mio consenso al trattamento e alla comunicazione dei miei dati personali a Centro Medico Sant’Angelo e a Società Terze che svolgono funzioni necessarie o strumentali all’operatività del Servizio. Tale consenso è obbligatorio per l’attivazione e la prosecuzione del rapportoAccetto Privacy A

B) Letta la nota informativa, esprimo il mio consenso a che i dati da me forniti siano utilizzati da Centro Medico Sant’Angelo per l’invio di informazioni, offerte commerciali e per il compimento di ricerche di mercato e statistiche commerciali. Accetto Privacy B

Immobiliare Fe.Da. sas di Bisetto Trevisin dr. Tiziano & C. P. iva 03917510269 Via Sant'Angelo 83/B 31100 Treviso - Privacy Policy - Richiedi modifica dati personali.

Immobiliare Fe.Da. sas di Bisetto Trevisin dr. Tiziano & C. P. iva 03917510269 Via Sant'Angelo 83/B 31100 Treviso